Le Sette Fonti di Rodi

Rodi nell' entroterra

Eptà Pigès, le Sette Fonti

Con le sue sette sorgenti di acqua fresca questa foresta al centro dell’isola è un’oasi di fresco che merita una visita. L’acqua delle sorgenti è raccolta in piccolo laghetto costruito dagli italiani per irrigare gli aranceti di Colymbia.

Sette Fonti Rodi



Booking.com




Le Sette Fonti da cui prende il nome questa località si trovano a poca distanza l’una dall’altra e sono tutte segnalate con un numero, ma come nella tradizione dei sette nani, ne manca sempre una all’appello!
La zona delle sorgenti si raggiunge in auto o motorino, addentrandosi all’interno dell’isola. Il passaggio dalla costa brulla al verde dei boschi è piuttosto impressionante soprattutto nelle calde estati estive.
Nei pressi del corso d’acqua si trovano i servizi, alcuni giochi per bambini, un locale dove è possibile mangiare o prendere un caffè e un negozio di souvenir che vanta la presenza di un pitone. Lungo il ruscello e il bosco si trovano spesso i più tranquilli pavoni e delle papere.

Nei pressi delle sette fonti si trova un tunnel che è possibile percorrere a piedi.
Si tratta di un percorso da fare al buio in un ambiente stretto con l’acqua alle caviglie fino alla cisterna di raccolta dell’acqua.
Il passaggio è fatto in fila indiana per la mancanza di spazio, con la luce che filtra dalle spalle e da un pozzo, più o meno a metà percorso, che collega il tunnel alla superficie. È fondamentale iniziare la strada solo se si è convinti e non si soffre di claustrofobia o paura del buio. Una volta intrapreso il cammino, infatti, data la quantità di persone non è possibile tornare indietro, ma è necessario arrivare in fondo al percorso e poi riprendere il sentiero nel bosco per tornare alle sette fonti.

Sette Fonti Rodi




Info utili sulle Sette Fonti

L’escursione alle Sette fonti non necessita assolutamente di un abbigliamento particolare, ma se si decide di percorrere il tunnel è consigliabile avere delle ciabatte di gomma perchè il percorso è interamente con i piedi in acqua.
Il tunnel è altamente sconsigliato a chi soffre di claustrofobia o paura del buio, perché buona parte del percorso è al buio e in fila indiana, moltissime persone lo percorrono ogni giorno.

Sette Fonti Rodi

Come arrivare alle sette Fonti

da Rodi: 26.3 km circa mezz’ora di auto
si scende in direzione Lindos fino a Kolympia e si gira verso Ovest in direzione Epta Piges/ Archipoli / Eleusa. Lungo la strada secondaria si trovano le indicazioni per le Sette Fonti o Epta Piges o Seven Springs
da Lindos: 28 km circa mezz’ora di auto
Si sale in direzione nord verso Rodi città. Dopo Archangelos si prosegue fino a Kolympia e si gira verso Ovest in direzione Epta Piges/ Archipoli / Eleusa. Lungo la strada secondaria si trovano le indicazioni per le Sette Fonti o Epta Piges o Seven Springs




Photogallery

Sette Fonti Rodi

Rodi da Scoprire

Escursioni Uniche



Booking.com

...continua a scoprire Rodi...

  • santuario di Tsambica

    Tsambica bassa: un bellissimo santuario mariano

    L’icona della Vergine di Tsambika, Panagia Tsambika, è conservato in un bel santuario tra Afandu e Arcanghelo, dai muri bianchi e i tetti rossi
  • Spiaggia di Faliraki Rodi

    Faliraki la Movida di Rodi

    Faliraki è la parte più giovane e divertente di Rodi. Qui si trovano i giovani di tutto il mondo nelle famose spiagge Faliraki e le discoteche Faliraki
  • Il colosso di Rodi nelle rappresentazioni che lo ricostruiscono

    Il Colosso di Rodi

    Dove si trova il Colosso di Rodi? Tra storia e leggenda dove si trova il guardiano del porto e della città di Rodi che per 67 anni ha custodito la città

Leave a Reply