Cosa Mangiare a Rodi

La cucina Greca

Cosa Mangiare a Rodi

La prima cosa da dire sulla cucina di Rodi è che è ottima. Sana e per lo più con materie prime molto fresche.

La cucina tipica di Rodi è frutto di un incrocio di culture e quindi offre sapori e abbinamenti davvero interessanti e molto vicini alla nostra sensibilità: si tratta di dieta mediterranea, anche se leggermente più speziata della nostra.



Booking.com

Piatti di terra

In pochi lo sanno, ma la cucina tradizionale della Grecia è in larga parte di terra. Verdure preparate in mille modi, carne di capra, agnello e montone e derivati del latte, soprattutto di capra. Capre e pecore vivono per lo più allo stato selvatico, il che rende i loro prodotti estremamente saporiti.

La Feta, il formaggio di capra che siamo abituati a mangiare in un’unica forma, è preparata a Rodi in molti modi e venduta a vari livelli di stagionatura.
La forma rettangolare è quella tipica che conosciamo ed è possibile mangiare feta in tantissimi modi: al forno, piccante, con il miele, in pasta fillo….

Lo yogurt viene utilizzato anche per preparare salse. Lo Tzatziki con il cetriolo è la salsa più classica e famosa, ma non è l’unica “versione”.

Costolette di Agnello a Lindos




Piatti di mare

Della cucina di mare sono famosissimi i polpi, lasciati a seccare al sole dopo averli battuti, già cadaveri!, sulla pietra per ammorbidirli. Il turismo ha insegnato ai greci a cucinare i primi di pesce e va detto che hanno imparato bene. Se i “tortellini” sono da evitare se si ha più di 4 anni, le linguine allo scoglio sono assolutamente valide e spesso non scotte!

I polpi di Plimmiri

Dolci

I dolci risentono della cultura ottomana: miele, noci e pasta fillo sono gli ingredienti principali. Anche qui non mancano dolci meno tradizionali di cioccolato, nocciola ecc.

Baklava




Olio e vino

La Grecia, per le sue caratteristiche fisiche, si adatta molto bene alla coltivazione dell’ olivo e della vite.

Rodi in antichità è stata una delle più importanti esportatrici di vino e ancora oggi è possibile fare tour enogastronomici nell’isola.

L’olio è uno dei prodotti cardini dell’economia greca ed è quasi impossibile non trovare ulivi girando per l’isola.
L’utilizzo dell’ olio di oliva rende i piatti più sani, genuini e leggeri oltre che molto vicini al gusto italiano.
Inutile dire che le olive, speziate o al naturale, sono degne di sommo rispetto.

Niente ristoranti: qui si va in taverna

A Rodi e in molte località della Grecia non si mangia al ristorante, ma in taverna. Pharo Taverna se è un locale di pesce. Pharo è appunto pesce.
L’apparecchiatura è spartana, il piatto unico e bicchieri “da osteria”. Il vino della casa verrà servito in contenitori color del rame da un litro o da mezzo litro. L’acqua in brocca.
Di solito la gestione è familiare, magari con nonni e nipoti. La qualità casereccia e buona, la pulizia generalmente eccellente.

I Piatti tipici

I piatti tradizionali della Grecia sono gli stessi che troviamo anche a Rodi. Eccone alcuni.

Moussaka: è il piatto greco per eccellenza e fa da piatto unico.
Per semplificare si potrebbe tradurre come una lasagna con al posto della pasta all’ uovo le fette di melanzane. La carne macinata può essere più o meno speziata, ma comunque saporita, la besciamella spesso è messa a copertura finale.
La Moussaka può essere preparata in teglia e servita come le nostre lasagne o cotta in terrina. Alcuni ristoranti la servono accompagnata da una sorta di minestrone e qualche foglia di prezzemolo, oppure con delle patate arrosto.

Pastitsio: Variazione della nostra pasta al forno è realizzato con una sorta di ziti o bucatini della circonferenza di pennette conditi con pomodoro o carne macinata, besciamella e leggermente speziati.
Viene preparata in teglie e servita in monoporzioni, che, con un antipasto e/o un dolce bastano come piatto unico.

Gemistà:  pomodori e/o peperoni ripieni di riso. Si tratta di un piatto tipico molto buono, Il riso è cotto in modo da risultare morbido e condito con spezie e verdure.

Feta: Viene servita in moltissimi modi diversi: al forno con spezie e un filo d’olio a crudo, in pasta fillo, con il miele, con i semi di papavero…. Rappresenta un antipasto ma può essere pensato anche come secondo assieme alle verdure ripiene

Insalata greca o horiàtiki salàta, letteralmente “insalata contadina”: pomodori, cetrioli, peperoni verdi, olive, cipolla e feta, condita con olio di oliva e origano. È un piatto quasi irrinunciabile, soprattutto d’estate, ancora economico. Se non si è a dieta stretta è consigliabile prenderlo come contorno da dividere in tutta la tavolata.

Dolmàdes: si tratta di bocconi di foglie di vite arrotolate con una farcitura di carne, verdura o riso. Sono un piatto tipicamente ottomano che può essere personalizzato.

Calamari Si tratta di calamari fritti. Sono il piatto favorito dai turisti assieme all’insalata greca, ed una volta ogni tanto ci possono anche stare… se si è in un ristorante da poco. Se no meglio scegliere i piatti di pesce o tradizionali.

Polpo: Piatto di mare tradizionale è ottimo in tutte le versioni, se piace. Alla griglia o in umido macerato nell’aceto sono le versioni tipiche greche.

Agnello: ottime le costine arrosto. Noto per i piatti di Agnello il ristorante Stefany a Lindos

Souvlaki: spiedini di maiale perfettamente squadrati e cotti sulla griglia, unti con olio di oliva spennellato con un ramo di rosmarino. Possono essere più o meno speziati, ma in molti casi sono serviti solo con un po’ di sale.

Pesce fresco sulla griglia: c’è poco da dire, quello di Plimmiri lo sogno ancora. Freschissimo, il peschereccio approda davanti al ristorante, viene fatto scegliere al banco come in pescheria e poi “gettato” sui carboni….

Linguine al pesce: In alcuni ristoranti le sanno cucinare davvero bene. È il caso di Argo e del Kapetanios ad Haraki

Piatto del pescatore: si tratta del pescato del giorno. Lo fanno ottimo da Kapetanios ad Haraki

Baklava Dolce tipico turco con frutta secca, miele e pasta fillo. Viene servito in porzioni triangolari abbastanza contenute, è molto calorico e molto dolce. Si trova anche confezionato nei supermercati, ma quello fresco è di un altro livello. Personalmente uno dei miei dolci preferiti.

Verdure Grigliate: melanzane, zucchine ecc. spesso usate come contorno

Pane: non  è inusuale sentirsi chiedere se si preferisce il pane o il pane pita. La pita è una sorta di piadina, la stessa che si usa anche per il Kebab, per intendersi. Il pane non è previsto nel coperto, e talvolta è sostituito dal riso nel piatto, per cui se lo si vuole si deve chiedere.

Riso: non è inusuale trovare i piatti accompagnati dal riso come fosse un contorno




Photogallery

I Piatti di Rodi

Tour enogastronomici

Esperienze culinarie a Rodi



Booking.com

...altri articoli utili...

  • come arrivare a rodi

    Come Arrivare a Rodi

    Come arrivare a Rodi in Aereo, Come arrivare a Rodi in nave. Cosa devo fare se voglio portare la mia auto a Rodi dall’ Italia
  • Villaggio Eden a Kolymbia

    Hotel Rodi

    Hotel a Rodi, Villaggi Turistici a Rodi, Appartamenti a Rodi. Dove alloggiare all' Isola di Rodi se si viaggia con gli amici, in coppia o con la famiglia...
  • Come muoversi a Rodi

    Come Muoversi a Rodi

    Come Muoversi a Rodi. Noleggio Auto e Noleggio motorino, bus e taxi nelle aree urbane. Come organizzarsi per muoversi a Rodi La segnaletica stradale.

Leave a Reply